Si mangia per vivere, non si vive per mangiare

Si mangia per vivere, non si vive per mangiare

giovedì 15 novembre 2012

Rifatte senza glutine: blinis con zucca, farina di ceci e ricotta, di Oxana


Rieccoci all’appuntamento mensile con le Rifatte senza glutine. Questo mese rifacciamo tutte insieme la ricetta dei blinis che Oxana presenta qui.


DSC_0764

Per una famiglia come la mia in cui crepes crespelle e focacce sono in prima fila tra gli alimenti più graditi, questi blinis sono stati davvero una manna dal cielo. Oltre tutto prima di Halloween avevo comprato questa meravigliosa zucca che poi non ho trasformato nella solita lanterna mostruosa visto che la sera del 31 ottobre il tempo era più da lupi che da streghe.


DSC_0711


Sullo sfondo, scontrosa ed adorabile come e più di tutti i gatti neri del mondo, la mia Minou.


Ma torniamo ai blinis di Oxana.

Io e le ragazze, golosone, li abbiamo accompagnati con marmellata di albicocche e crema di gianduia, entrambe fatte in casa in un momento di desiderio di dolcezza. Il marito  li ha gustati invece con gorgonzola e Philadelphia, e siamo rimasti tutti soddisfattissimi. Preciso che non ho messo in tutto l'impasto la quantità di zucchero segnalata da Oxana, proprio in previsione del fatto che i miei blinis dovevano accontentare sia gli amanti del dolce che quelli del salato.


DSC_0745


Per la ricetta mi sono attenuta in modo fedele alle indicazioni di Oxana, che copio e incollo per comodità mia e di chi mi legge (tra parentesi le mie considerazioni o modifiche):


Blinis alla zucca, farina di ceci e ricotta (per circa 20 mini blinis)

- 150 gr di purea di zucca (pesata dopo la cottura)
- 60 gr di ricotta fresca 
- 170 gr circa di farina di ceci (tutto dipende dalla zucca se ha troppo acqua o no)
- 2 uova
- circa 70 ml di acqua frizzante (dipende da zucca se è troppo asciutta o no)
- 2 cucchiai di zucchero semolato (l’ho messo solo nell’impasto destinato ai blinis accompagnati con marmellata e crema gianduia mentre in quelli destinati al marito ho messo un pizzico di sale)
- 1/2 cucchiaino da caffè di lievito (ho usato il solito Colombo per dolci) 
- olio di semi (ho preferito quello extravergine di oliva)


Pumpkin and chickpea flour pancakes

Cuore rosso Oxana quanto amo le tue foto!!! Cuore rosso


1. Scaldate il forno a 200°C. 
2. Tagliate la zucca a spicchi, eliminate i semi. Sistemate gli spicchi su una teglia da forno e infornateli per circa 30-40 minuti, in modo che la zucca sia tenera e molto asciutta. Quando la zucca si raffredda un po’, frullatela.
3. In una ciotola lavorate la ricotta con le uova, la purea di zucca e zucchero fino ad ottenere una crema omogenea.
4. Setacciate la farina e lievito e aggiungetela un po’ alla volta alle zucca e ricotta. Mescolate bene, versate l'acqua frizzante e lasciate al riposo per circa 30 minuti. Seguendo alla lettera le dosi, probabilmente perché la mia zucca pur molto matura era uscita bella asciutta dal forno, mi è venuto un impasto troppo sodo; quindi alla fine dei 30 minuti di riposo ho aggiunto un po’ d’acqua mescolando man mano, fino alla consistenza necessaria perché versando un cucchiaio di composto nella padella, questo si espandesse leggermente senza adagiarsi troppo.
4. Scaldate una padella, versate un velo d'olio, giusto per non far aderire i blinis. Con un cucchiaio versate un po' d'impasto (tipo crespella) per formare un disco. Cuoceteli a fuoco medio per qualche minuto da ogni lato, il tempo che si coloriscano. Poggiate su carta assorbente e procedete allo stesso modo con il resto della pastella.
5. Sono buoni tiepidi e freddi e anche giorno dopo.

Assolutamente verissimo!!!!

DSC_0750

Belli vero?

DSC_0744




Insomma anche questo mese una bella scoperta, con una ricetta che sicuramente farò e rifarò ancora, e che come tutte le ricette delle ...




...Rifatte Senza Glutine...


... ci ha permesso come sempre di….


images (41)

…leccarci i baffi!!!


Il prossimo mese siamo tutte ospiti della cucina di Simonetta, una delle foodbloggers senza glutine che più amo (naturalmente a pari merito con molte altre) per questo dolcetto che già mi fa venire l’acquolina in bocca!!!!


4.1 gateaux de chocolat

Cliccate sulla foto per la ricetta sul blog di Simonetta e... alle prossime rifatte :)











25 commenti:

  1. meravigliose! E sicuramente ottime. Non sono riuscita a partecipare, ma li provo di certo!:-) baci

    RispondiElimina
  2. ma che brava! quello a forma di cuore è tenerissimo! baci :-XX

    RispondiElimina
  3. Ciao Anna, eccomi per l'appuntamento mensile nel tuo splendido spazio culinario, Minou ha catturato la mia attenzione da subito ma poi, scorrendo, scorrendo le tue foto l'incanto è continuato (ho fatto anch'io dei cuoricini ma per una versione che pubblicherò (anche quela senza glutine ma oggi niente varianti :-( )Hai ragione, una ricetta da rifare senza stancarsi mai, come dici tu: viva le rifatte!!!

    RispondiElimina
  4. Sono bellissimi! Pure il cuore hai fatto tenerona :)

    RispondiElimina
  5. Ottimo!
    Grazie per avere partecipato alle Rifatte!
    Ci vediamo il prossimo mese.

    RispondiElimina
  6. Sono bellissimi! Ho voglia di provarli anch'io! :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  7. bene.. soufflè fondente in arrivo sotot Natale allora!!! Yummmmm!!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Anna!
    Sono STUPENDE anche le tue foto, non solo le mie :)))) Grazie mille per la fiducia e per aver provato questi buonissimi blinis.
    Bacione

    RispondiElimina
  9. E Brava anna, anche i cuoricini...noi questo mese abbiamo passato...Baci :-)

    RispondiElimina
  10. Sono bellissimi, soprattutto a forma di cuore :-) Sarei curiosa di provare la versione salata, magari col gorgonzola bello cremoso..Un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  11. bellissimi Anna, da quello che vedo non sono l'unica ad aver stravolto la forma... delizioso cuore di zucca...
    ciao

    RispondiElimina
  12. Sono convinta che anche salati siano buonissimi, non rimane che rifarli nuovamente e questa volta con zucca e salati :))))

    RispondiElimina
  13. Anna da te dovevo assolutamente passare: il tuo gran cuore è anche in questi blinis con la sua formina. Baci.

    RispondiElimina
  14. Hai fatto delle foto favolose e il post é delizioso...un po' da "strega" buona con tanto di gatto e blinis per tutti!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  15. Ma sono deliziose! Mi intriga assai la crema gianduia fatta da te, ricetta? E tu rubo il blinis cuore che è troppo bello♥
    Baci Baci

    RispondiElimina
  16. Ciao Anna, questa ricetta è una vera bontà e poi quei bei cuoricini sono così teneri.... un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  17. Mia omonima davvero belli i blinis a cuoricino :)

    RispondiElimina
  18. Ma anche le tue foto non scherzano mica!
    Con tutto il mio cuore! :*

    RispondiElimina
  19. Anna.......i tuoi blinis mi sono sembrati tanto familiari, sembrnao proprio come i miei...avremo le manine in sintonia!!!:=)

    RispondiElimina
  20. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  21. Bellissime foto ... i blinis a cuore, poi, sono fantastici!!! Ciao, Alessia

    RispondiElimina
  22. Grazie, Anna, per le tue splendide ed ottime ricette. E' da poco che sono diventata membro del club dell'intolleranza al glutine e le tue ricette hanno già salvato le mie papille in più di una occasione!

    RispondiElimina
  23. Non conoscevo queste soffici focaccine da farcire sia dolci che salate... Sono stupende, e visto che ho un bel pò di zucca congelata (io sono riuscita a svuotarne una per halloween, ed ho tanta di quella polpa conservata nel congelatore...)m'ispirerò alla tua creazione.
    Un abbraccio,
    Ellen

    RispondiElimina
  24. Bhè..ma io qui non ero ancora passata? ah no..sono passata e mi sono innamorata... volevo essere a quella tavola come non mai... Sono partita poi mi sono accorta che ci avrei messo troppo....e li avreste finiti sigh!
    che cuor di blinis adorabile!!!!
    Che foto!!!
    uffa devo venire li!!! me li fai?! :P

    RispondiElimina