Si mangia per vivere, non si vive per mangiare

Si mangia per vivere, non si vive per mangiare
Si mangia per vivere, non si vive per mangiare

venerdì 4 maggio 2012

Grissini di farina di ceci


Questa è una ricetta già pubblicata qui, che ogni tanto ripropongo sulla nostra tavola. Nel primo post pubblicato però i miei grissini erano bitorzoluti e bruttini, mentre li avevo visti in un ristorante decisamente più eleganti. Nelle prove successive, ho fatto un impasto di base leggermente più consistente, usando per il resto lo stesso procedimento e gli stessi ingredienti. Ecco il risultato:


085

Decisamente sfiziosi…

086

…gustosi e croccanti fuori, morbidi dentro…

094

… ma stavolta…

088

… anche belli, vero?


Ripropongo anche la ricetta:

Ingredienti: Non posso dare delle quantità precise perché la farina di ceci non si comporta sempre nella stessa maniera, comunque per una quantità sufficiente come stuzzichino per quattro persone ho usato: 200 gr di farina di ceci (io ho usato quella del Molino di Pegli, comunque dev’essere ovviamente una farina consentita per il consumo da parte delle persone celiache), un pizzico di sale, un cucchiaino raso di lievito istantaneo per impasti salati (da prontuario), acqua quanto basta.

Procedimento: mescolare farina, sale, lievito. Incorporare un po’ alla volta l’acqua mescolando bene, fino ad ottenere un composto dalla consistenza di una crema soda e senza grumi. Mettere il composto in un sac-à-poche e far scendere velocemente e direttamente nell’olio lunghe strisce che friggeranno molto in fretta. Scolare su carta assorbente, salare e servire.

… ed ovviamente…

400407_341877589164695_278429802176141_1346557_541791209_n

… leccarsi i baffi!



15 commenti:

  1. Brava Anna!
    Il risultato è proprio da ristorante raffinato.
    Mi sa che li faccio pure io dato che adesso ho la ricetta.
    Baci
    (tutto ok?spero di si)

    RispondiElimina
  2. Brava! Io vado matta per la farinata. E quindi dovrò provare anche i tuoi bellissimi grissini. Ciao

    RispondiElimina
  3. Anna ma sono meravigliosi!
    Senti ma cosa pensi che succederebbe se usassi una parte di altre farine e una di ceci? I miei bambini purtroppo "sgamano" i legumi a km di distanza!!!

    RispondiElimina
  4. Bellini. Fanno figura sulla tavola e visto che mi piace da morire la cecina e le frittatine di ceci, direi cha fanno il loro figurone anche nella pancia!

    RispondiElimina
  5. hai fatto proprio bene a ripubblicarli perché io me li ero dimenticati, invece sono cose da rifare e pure subito. belliussimi e sicuramente gustosissimi!

    RispondiElimina
  6. ma che carini!!! proprio deliziosi, grazie mille e bacioni :-XX

    RispondiElimina
  7. Spettacolari! Davvero, bravissima. anch'io uso la farina di ceci del mulino di Pegli! Un abbraccio, buona domenica.

    RispondiElimina
  8. ohhh.....muy ricos y muy original con harina de garbanzos me llevo su receta,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  9. belli loro e bellissime le foto, mi annoto la ricetta. Baci

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia, adoro la farina di ceci, qua a Ferrara si usa sempre per preparare la farinata ma così non l'avevo mai vista ;) Mi hai stregata, devo provare questi grissini!

    RispondiElimina
  11. Ciao tesoro, quando hai un attimo passi da me?

    Bacio grande
    A.

    RispondiElimina
  12. Ricetta molto interessante, uso spesso la farina di ceci ma non avevo mai pensato a farci i grissini... la proverò!

    RispondiElimina
  13. Per evitare il fritto, si potrebbero cuocere in forno? Grazie! Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa il ritardo con cui rispondo!!!
      Francamente non lo so... temo non vengano così croccanti, ma è sicuramente una prova da fare :)

      Elimina